MERCAND Turin

Acquisto di oggetti e mobili di  Antiquariato e Design

Quadro a olio firmato
Lorenzo ALESSANDRI
(1927-2000)
Studio per il primo
profilo di Patrizia
.
Italia, 1971

Codice di riferimento: 3097
TITOLO
Quadro a olio firmato
Lorenzo ALESSANDRI
(1927-2000)
Studio per il primo
profilo di Patrizia
.

Cliccare sulle foto
per visionare versioni ad alta risoluzione.
ORIGINE
Italia
PERIODO
1971
AUTORE
Lorenzo ALESSANDRI
I suoi primi anni d'infanzia sono narrati nella raccolta di memorie 'Zorobabel': completamente autodidatta, a 13 anni Alessandri iniziò a incidere il linoleum, mentre due anni più tardi dipinse il suo primo quadro a olio. Sul finire della Seconda guerra mondiale aprì il suo primo studio, chiamato la Soffitta macabra. Nell'immediato dopoguerra Alessandri perfezionò lo studio dal vero dal maestro del carboncino Giovanni Guarlotti, che però rifiutò di insegnargli l'uso del colore. È proprio in questo periodo che Alessandri creò personaggi fantastici a china, conosciuti come i pascal. Nel 1954 fondò il piccolo periodico La Candela, sul quale pubblicò lavori di entrambi i generi, china e carboncino, e le sue prime acqueforti. Perfezionò una suo caratteristico gusto del colore, con pennellate e tecniche diverse, realizzando su masonite molti nudi al naturale, ritratti e paesaggi notturni. Dal 1959 disegnò soprattutto le bambole. Nel 1964 lanciò l'idea di una corrente artistica che si opponeva alle neoavanguardie unendo fantasia e surrealismo e fondando l'omonima rivista Surfanta. Del gruppo facevano parte: Abacuc (Silvano Gilardi), Lamberto Camerini, Enrico Colombotto Rosso, Giovanni Macciotta, Mario Molinari e Raffaele Ponte Corvo. Il movimento, pur sciogliendosi nel 1972, fu con tenacia divulgato da Alessandri che sino alla morte sentirà la sua appartenenza Surfanta (inizialmente da SURrealismo e FANTAsia, poi da SUbcosciente Reale FANTastica Arte). Pur essendo un fervente cattolico, oltre che disegnare scene macabre, in questo periodo si dedicò anche agli studi di occultismo, esoterismo e massoneria, diffondendo goliardicamente leggende legate al mondo dell'occulto, una per tutte quella di presenze extraterrestri sul Monte Musinè, un basso monte alle porte di Torino celebre per la sua fama legata già in precedenza al mistero. Dal 1962 al 1975 poi, dipinse delle tavole a olio su legno, in raccolte chiamate Bestie e Donne e Doppie. In questo periodo si trasferì in una casa-studio presso Giaveno. Negli anni seguenti, i suoi personaggi pascal entrarono nella pittura ad olio in scene di paesaggi notturni, cittadini e rurali, creando la serie dei "Posti". Dal 1989 al 1995 concluse una serie di 33 interni ("Camere") collegati fra loro da un filo narrativo, nei quali gli stessi personaggi fantastici, unitamente a creature improbabili e oggetti imprevisti, costituiscono un racconto ideale e simbolico. La sua attività proseguì fino agli ultimi anni di vita, dove oltre che pittore e incisore si dedicò anche alla poesia. Alla fine della sua vita aveva creato oltre 900 chine pascal, centinaia fra acquerelli, tempere e tecniche miste, 170 acqueforti, oltre 100 xilografie su legno di testa, di filo e su linoleum e circa 60 ex libris, molte litografie e serigrafie a più colori. Gli studi dal vero compresero circa 9000 disegni a matita di figura umana, anatomia, ritratto, nudo, animali e schizzi di viaggio, più circa 400 dipinti ad olio su masonite, e più di 1100 quelli di legno e cartone. Tenne decine di mostre personali e partecipò a circa 300 collettive in Italia e all'estero. Sue opere grafiche si trovano alla GAM di Torino, al Gabinetto Reale delle stampe di Bruxelles, al Museo della Xilografia Italiana di Carpi, alla Biblioteca della Yale University (U.S.A.). Alcune Bambole sono conservate presso il Museo d'arte delle generazioni italiane del Novecento G.Bargellini di Pieve di Cento, e presso la Galleria Civica d'Arte Moderna di Santhià. Si spense nella sua casa di Giaveno e fu cremato presso il Cimitero monumentale di Torino. Fonte
TECNICA
Olio su masonite
DIMENSIONI
30 x 40 cm
Cornice 51 x 61 cm
CONDIZIONI
Ottime. Valutare attraverso le foto allegate.

Cliccare sulle foto
per visionare versioni ad alta risoluzione.
Logo MERCAND Torino

VENDI SENZA SVENDERE
I TUOI MOBILI E OGGETTI

Monetizza in contanti,
Acquistiamo di tutto

Mercand Torino   CHIAMACI
+393382631734
Mercand Torino   MESSAGGIA

 Vendi il tuo Antiquariato, Modernariato, Design

 Guadagna direttamente in contanti dalle tue cose

 Ottieni valutazioni gratuite

 Gestisci intere eredità e lasciti

COSA ACQUISTIAMO?

Mobili antichi e di modernariato, orologi da polso, tasca e parete (anche non funzionanti), penne stilografiche, lampade e lampadari, dipinti e quadri di tutte le epoche, giocattoli di latta e non, trenini, macchinine, bambole, scatole di latta, bronzi e sculture, ceramiche, porcellane, vasi, argenteria, strumenti da geometra e scientifici, mappamondi, cartine geografiche, militaria (stemmi, medaglie, divise, cappelli...), biciclette d'epoca, figurine, cartoline, foto, monete, moto d'epoca, libri antichi e non, lamiere smaltate pubblicitarie e tantissimi altri oggetti di collezionismo.

DOVE OPERIAMO?

Lavoriamo prevalentemente a Torino e provincia
e nell' Italia nord-ovest.
All'occorrenza però è possibile considerare anche spostamenti a più lungo raggio.

CHI SIAMO?

Raccontarsi in modo semplice e sincero senza risultare tediosi, spocchiosi o autoreferenziali non è cosa facile. Proviamo allora a dire chi NON siamo:

🔹 Non siamo “leader nel settore”, anche perché non ne esistono. Siamo semplicemente seri appassionati che fanno il loro lavoro con l'obiettivo di crescere.

🔹 Non siamo “operanti nel mercato da generazioni”. Siamo una realtà giovane e vogliamo continuare ad esserlo nonostante l'anagrafica.

🔹 Non offriamo “servizi a 360°”. Il nostro servizio consiste principalmente nella valutazione e nell'acquisto di oggettistica e mobili antichi e moderni. Quello che abbiamo da offrire è la nostra professionalità nel valutare beni, acquistare in contanti e, naturalmente, immagazzinare e vendere.

🔹 Non siamo un “mercatino dell'usato”. Noi paghiamo immediatamente e non prendiamo oggetti in conto vendita.

🔹 Non siamo “svuotacantine”. Anche se svuotiamo cantine e solai, paghiamo subito per quello che portiamo via.

🔹 Non siamo “rottamai o rigattieri”. Acquistiamo di tutto dando a ogni cosa il suo giusto prezzo, in linea con le tue esigenze e con quelle del mercato.

Mercand Torino   CHIAMACI
+393382631734
Mercand Torino   MESSAGGIA
Se preferisci essere
ricontattato, compila
il modulo sottostante

Copyright © 2021 MERCAND S.R.L.
P.Iva 12397800017
Showroom:
via Bologna 220, int 79
(Lanificio di Torino)
10154 - Torino (TO) | Italia
Il sito utilizza cookies. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo |
ACCETTO