MERCAND Turin

Acquisto di oggetti e mobili di  Antiquariato e Design

ACQUISTIAMO CERAMICHE E VETRI

Il mondo delle ceramiche e dei vetri è straordinariamente vasto. Stabilire criteri oggettivi per una valutazione è praticamente impossibile. Solo l'esperienza può giocare un ruolo sostanziale per collocare una ceramica nel mercato. Sostanzialmente i criteri tengono comunque conto di epoca, manifattura, firma, condizioni e qualità.

A seguire, un esempio della tipologia di oggetti che acquistiamo.

Dovesse essere interessato a venderne di simili, non esiti a contattarci.

Scultura di
Mario ANSELMO
Discobolo
M.G.A.
Terracotta maiolicata
craquelé
Italia, 1930

TITOLO
Scultura di
Mario ANSELMO
Discobolo
M.G.A.
Terracotta maiolicata
craquelé

Cliccare sulle foto
per visionare versioni ad alta risoluzione.
ORIGINE
Italia
PERIODO
1930
AUTORE
Mario ANSELMO
Scultore e decoratore, nasce nel 1913 a Genova. A tredici anni comincia a lavorare come apprendista formatore presso la "M.G.A.", fabbrica ceramica di proprietà della famiglia Mazzotti, e sotto la guida di Virio da Savona si avvicina all'arte di modellare la creta. Amico di Tullio d'Albisola realizza, tra il 1930 e il 1940 circa, nei laboratori di Pozzo della Garitta della "M.G.A", alcune interessanti opere futuriste, sia multipli che pezzi unici, ispirate a soggetti sportivi e all'elemento velocità, i cui disegni verranno esposti, a cura di Tullio d'Albisola, nel 1956 alla " I Mostra Retrospettiva di Ceramica Futurista" organizzata ad Alba dal "Movimento Internazionale per una Bauhaus Immaginista". Nel 1932 espone alcune ceramiche futuriste a soggetto sportivo alla mostra "Aeropittura-Arte Sacra Futurista" di La Spezia e, poco dopo, alla Mostra Futurista di Savona. Nel 1934 espone alcune piastre maiolicate in bassorilievo di grande valore plastico, tra cui "Aerei", alla mostra di Nizza. Nello stesso anno partecipa alla I Mostra di Plastica Murale di Genova e nel 1935 espone alla mostra dei Littoriali d'Arte del GUF di Savona. Nel 1937 parte volontario per l'Africa. Nel 1942 Mario Anselmo partecipa all'ultima edizione prima della guerra del Concorso Nazionale della Ceramica di Faenza. Intorno al 1946-47 fonda, in società con Gino Berruti la "A.B.C." (Anselmo Berruti Ceramiche) in via Spotorno ad Albisola Capo, dove rimane attivo fino al 1949. Negli anni del secondo dopoguerra collabora anche con l'albisose "La Fenice". Nel 1954 partecipa, insieme ad altri artisti, alla mostra di scultura e ceramica organizzata dalla Galleria Sant'Andrea, di Silvio Sabatelli, a Savona. Nel 1957, dopo aver collaborato con varie manifatture liguri e lombarde, apre, insieme alla moglie Rina Lorenza, già ceramista presso i Mazzotti e la "Casa dell'Arte", una propria manifattura la "Anselmo Ceramiche" in via Colombo 86, ad Albisola Capo. Negli anni Settanta lo troviamo insegnante alla Scuola Ceramica di Albisola. Mario Anselmo muore ad Albisola nel 1989. Fonte
TECNICA
Terracotta maiolicata
craquelé
MANIFATTURA
M.G.A.
Mazzotti Giuseppe Albisola
La Manifattura Ceramica Giuseppe Mazzotti 1903 è stata avviata nel 1903 da Giuseppe Bausin Mazzotti a cui sono succeduti i figli Torido, Tullio e Vittoria e, oggi, dopo Giuseppe Bepi Mazzotti figlio primogenito di Torido, Tullio Mazzotti alla quarta generazione dei Mazzotti ceramisti. È stata costituita come impresa artigiana privata a conduzione famigliare finalizzata alla produzione di manufatti in ceramica con la denominazione GIUSEPPE MAZZOTTI. ... Inizialmente l'azienda era ubicata nell'antico borgo albisolese di Pozzo Garitta, poi ha aperto una succursale ad Albisola Superiore e nel 1934 ha riunificato le sedi alla foce del Torrente Sansobbia in Albisola Mare, dove ancora oggi mantiene la propria attività. La Mazzotti ha segnato l'arte ceramica del Novecento, sia con la propria produzione artigianale, oggi molto ricercata dal mercato dell'atiquariato, sia per i rapporti che ha avuto con il mondo dell'arte. Negli Anni Trenta e successivamente negli Anni Cinquanta e, senza soluzione di continuità, ancora oggi accanto alla proprio produzione negli stili tradizionali e di moderno design, sviluppa fecondi e importanti collaborazioni con artisti e design contemporanei... Fonte
DIMENSIONI
H 24 x 16 x 12 cm
Logo MERCAND Torino

VENDI SENZA SVENDERE
I TUOI MOBILI E OGGETTI

Monetizza in contanti,
Acquistiamo di tutto

Mercand Torino   CHIAMACI
+393382631734
Mercand Torino   MESSAGGIA

 Vendi il tuo Antiquariato, Modernariato, Design

 Guadagna direttamente in contanti dalle tue cose

 Ottieni valutazioni gratuite

 Gestisci intere eredità e lasciti

COSA ACQUISTIAMO?

Mobili antichi e di modernariato, orologi da polso, tasca e parete (anche non funzionanti), penne stilografiche, lampade e lampadari, dipinti e quadri di tutte le epoche, giocattoli di latta e non, trenini, macchinine, bambole, scatole di latta, bronzi e sculture, ceramiche, porcellane, vasi, argenteria, strumenti da geometra e scientifici, mappamondi, cartine geografiche, militaria (stemmi, medaglie, divise, cappelli...), biciclette d'epoca, figurine, cartoline, foto, monete, moto d'epoca, libri antichi e non, lamiere smaltate pubblicitarie e tantissimi altri oggetti di collezionismo.

DOVE OPERIAMO?

Lavoriamo prevalentemente a Torino e provincia
e nell' Italia nord-ovest.
All'occorrenza però è possibile considerare anche spostamenti a più lungo raggio.

CHI SIAMO?

Raccontarsi in modo semplice e sincero senza risultare tediosi, spocchiosi o autoreferenziali non è cosa facile. Proviamo allora a dire chi NON siamo:

🔹 Non siamo “leader nel settore”, anche perché non ne esistono. Siamo semplicemente seri appassionati che fanno il loro lavoro con l'obiettivo di crescere.

🔹 Non siamo “operanti nel mercato da generazioni”. Siamo una realtà giovane e vogliamo continuare ad esserlo nonostante l'anagrafica.

🔹 Non offriamo “servizi a 360°”. Il nostro servizio consiste principalmente nella valutazione e nell'acquisto di oggettistica e mobili antichi e moderni. Quello che abbiamo da offrire è la nostra professionalità nel valutare beni, acquistare in contanti e, naturalmente, immagazzinare e vendere.

🔹 Non siamo un “mercatino dell'usato”. Noi paghiamo immediatamente e non prendiamo oggetti in conto vendita.

🔹 Non siamo “svuotacantine”. Anche se svuotiamo cantine e solai, paghiamo subito per quello che portiamo via.

🔹 Non siamo “rottamai o rigattieri”. Acquistiamo di tutto dando a ogni cosa il suo giusto prezzo, in linea con le tue esigenze e con quelle del mercato.

Mercand Torino   CHIAMACI
+393382631734
Mercand Torino   MESSAGGIA
Se preferisci essere
ricontattato, compila
il modulo sottostante

Copyright © 2021 MERCAND S.R.L.
P.Iva 12397800017
Showroom:
via Bologna 220, int 79
(Lanificio di Torino)
10154 - Torino (TO) | Italia
Il sito utilizza cookies. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo |
ACCETTO